E' possibile cercare in questa sezione del catalogo utilizzando il box di ricerca qui sotto

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto Malati di cancro - Diari e memorie
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto Terzani, Tiziano - Diari e memorie
× Nomi Espinosa, Albert

Trovati 3 documenti.

Mostra parametri
Vivi, ama, corri
Disco (CD)

Cenci, Leonardo

Vivi, ama, corri [[Audioregistrazione] : avanti tutta! /] / Leonardo Cenci con Rosangela Percoco

Feltre : Centro internazionale del libro parlato, 2019

Un altro giro di giostra
Disco (CD)

Terzani, Tiziano

Un altro giro di giostra / Tiziano Terzani ; letto da Edoardo Siravo

Milano : Salani, 2018

Audiolibri Salani

Abstract: «Ho deciso di raccontare questa storia, innanzitutto perché so quanto è incoraggiante l'esperienza di qualcuno che ha fatto già un pezzo della strada per chi si trovasse ora ad affrontarla; e poi perché, a pensarci bene, dopo un po' il viaggio non era più in cerca di una cura per il mio cancro, ma per quella malattia che è di tutti: la mortalità. 'Si tratta di capire che la vita e la morte sono due aspetti della stessa cosa.' Arrivare a questo è forse la sola vera meta del viaggio che tutti intraprendiamo nascendo: un viaggio di cui io stesso non so granché, tranne che la direzione - ora ne sono convinto - è dal fuori verso il dentro e dal piccolo sempre più verso il:grande. Le pagine che seguono sono il racconto dei miei passi incerti.»

Un altro giro di giostra
Disco (CD)

Terzani, Tiziano

Un altro giro di giostra / Tiziano Terzani ; letto da Edoardo Siravo

Milano : Salani, 2011

Audiolibri Salani

Abstract: «Ho deciso di raccontare questa storia, innanzitutto perché so quanto è incoraggiante l'esperienza di qualcuno che ha fatto già un pezzo della strada per chi si trovasse ora ad affrontarla; e poi perché, a pensarci bene, dopo un po' il viaggio non era più in cerca di una cura per il mio cancro, ma per quella malattia che è di tutti: la mortalità. 'Si tratta di capire che la vita e la morte sono due aspetti della stessa cosa.' Arrivare a questo è forse la sola vera meta del viaggio che tutti intraprendiamo nascendo: un viaggio di cui io stesso non so granché, tranne che la direzione - ora ne sono convinto - è dal fuori verso il dentro e dal piccolo sempre più verso il:grande. Le pagine che seguono sono il racconto dei miei passi incerti.»