Questo è un uomo / Davide Camarrone
Libri Moderni

Camarrone, Davide

Questo è un uomo / Davide Camarrone

Abstract: Questo è un uomo è una storia di finzione, ma potrebbe benissimo essere un vero reportage e non solo perché come un reportage estremo è scritto, ma anche perché è assolutamente verosimile, nelle peripezie terrificanti che racconta: e gli elementi con cui è costruito - i luoghi, i personaggi - non contengono, presi uno per uno, niente di falso, che non sia rintracciabile in altre storie vere, documenti, testimonianze, servizi. Non è mai accaduto, è possìbile che accada, forse accade in questo momento. Una donna che «indossava una veste colorata dì giallo, rosso, e verde e ciascuno dei colori virava su una tonalità inconsueta; sul capo portava un foulard di seta grezza che ripeteva esattamente quei colori; era alta, di proporzioni assai generose, ed era, soprattutto, nera: di un nero così intenso e vellutato che avrebbe potuto ricordare certi giorni nei quali il sole non ha pietà di alcuno e prosciuga le carni, le brucia, e certe notti del deserto, quando la luna si nasconde, svelando le stelle», si presenta, per più giorni ri-petutamente, alla portineria del «Corriere della Sera». «Je vouàraìs parler avec un joumaliste» ripete, e quando finalmente riesce a richiamare l'attenzione di un anziano giornalista, aggiunge: «de Boucouba Osea». Il nome fa sussultare chi l'ascolta. Osea Boucouba, figlio di immigrati, naturalizzato italiano, inviato speciale del giornale, due anni prima aveva lasciato Milano per un servizio più impegnativo: aveva scelto di perdersi nel cuore di tenebra della clandestinità dall'Africa all'Italia per raccontarlo. Adesso questa donna tranquilla e altera viene a riconsegnarne la memoria. Si chiama Fatima, è una nobile senegalese di una famiglia di grìot, è una donna-memoria, di quelle genti che di generazione in generazione sono addestrate dalla nascita a ripetere fedelmente le storie dei villaggi. E la sua memoria dì grìotte, quasi a riconnettere attraverso il tempo e lo spazio, dalle sue origini ancestrali al mo-dernissimo quotidiano, il filo vitale dell'informazione che non si può spezzare, porta in redazione parola per parola il reportage di Osea Boucouba, il quale è stato clandestino, ha lavorato servo di oscuri contadini o di trafficanti spietati ed è stato inghiottito nella marea della più grande migrazione della storia umana e della più grande persecuzione, forse, dopo quella che Primo Levi ha reso eterna in Se questo è un uomo.


Titolo e contributi: Questo è un uomo / Davide Camarrone

Pubblicazione: Palermo : Sellerio, [2009]

Descrizione fisica: 90 p. ; 17 cm

Serie: La memoria ; 794

ISBN: 9788838924514

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Serie: La memoria ; 794

Nomi:

Classi: 853 LETTERATURA. Letteratura italiana. Narrativa (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009

Sono presenti 4 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Brunate 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 CAM BR-22593 Su scaffale Disponibile
Lurago Marinone 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 CAM LR-9867 Su scaffale Disponibile
Mariano Comense 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 CAM MC-77075 Su scaffale Disponibile
San Fermo della Battaglia 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 CAM SF-39710 Su scaffale Disponibile
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.