Il nome che diamo ai colori
Libri Moderni

Sciapeconi, Ivan

Il nome che diamo ai colori

Abstract: Ettore è uno dei ragazzi dell'istituto medico psicopedagogico, Il Giardino: una struttura come tante nell'Italia della fine degli anni '60, a metà tra il manicomio e la scuola speciale. Gli ospiti dell'Istituto sono i bambini e i ragazzi che in quel periodo vengono definiti subnormali e irrecuperabili, tutti accomunati dalla grande povertà. Il Giardino è soprattutto un luogo di violenza, con celle di punizione, letti di contenimento, botte. Al suo interno ognuno cerca di sopravvivere come può. Ettore lo fa attraverso uno sguardo creativo che lo porta a disegnare nella propria mente una realtà diversa. Così, mentre il mondo segue in televisione i primi passi dell'uomo sulla Luna, il ragazzo assiste all'arrivo di un nuovo sorvegliante in apparenza simile a tutti gli altri, ma che nei fatti non ha nulla in comune con nessuna delle persone che Ettore ha conosciuto fin lì. Il nome che diamo ai colori è la storia vera di un incontro destinato a cambiare molte vite. Un sorvegliante che diventa maestro per dare ai giovani reclusi l'opportunità che non hanno mai chiesto, né pensato di avere.


Titolo e contributi: Il nome che diamo ai colori / Ivan Sciapeconi

Pubblicazione: Milano : Piemme, 2023

Descrizione fisica: 214 p. ; 23 cm

EAN: 9788856693850

Data:2023

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: 853 LETTERATURA. Letteratura italiana. Narrativa (14)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2023
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 2 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
Casnate con Bernate 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 SCI CS-31685 In prestito
Bregnano 850 Letteratura italiana, romena e delle lingue ladine 853 SCI BG-8622 In prestito
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.